MUSEO BANDINI

La collezione del canonico Angelo Maria Bandini arricchì Fiesole di un eccezionale patrimonio di opere d’arte comprendente, oltre a un piccolo nucleo di opere bizantine, dipinti dal Duecento al Quattrocento e sculture in terracotta invetriata policroma della bottega dei Della Robbia. La nascita di un vero e proprio museo, costruito appositamente e inaugurato nel 1913, costituì il riconoscimento dell’importanza della collezione di questo personaggio che, nato proprio a Fiesole nel 1726, dopo viaggi in Europa e in Italia, fu bibliotecario della Biblioteca Marucelliana e poi della Biblioteca Medicea Laurenziana, della quale curò il monumentale catalogo dei codici greci, latini e italiani. Fu membro di numerose accademie e si ritirò poi a Fiesole, nella villa di Sant’Ansano, dove morì nel 1803 lasciando la sua collezione al Vescovo e al Capitolo della Cattedrale di Fiesole.

 

Via Duprè, 1

Per info: tel. 055.5961293
infomusei@comune.fiesole.fi.it

www.museidifiesole.it