Area Garibaldi

Ingresso su Piazza Garibaldi, Fiesole

Area Garibaldi

Ingresso su Piazza Garibaldi, Fiesole

Altro gioiello archeologico che gli appassionati non possono non considerare è l’Area Garibaldi. 

Le evidenze più antiche portate in luce risalgono all’epoca etrusca, quando nel IV-III secolo a.C. gli Etruschi realizzarono terrazzamenti che permettevano un più facile utilizzo del terreno fortemente pendente. Successivamente (I secolo a.C. – I secolo d.C.), i Romani costruirono in quest’area una domus di cui resta visibile parte del peristilio, formato da una vasca centrale e da un colonnato.

Lo spazio, che cambiò funzione dal III secolo d.C. con l’adattamento degli ambienti a strutture produttive, ospitando più tardi anche alcune sepolture, fu occupato dalla fine del VI/inizio VII secolo da una estesa necropoli longobarda. Soltanto gli scavi terminati nel 2005 hanno permesso uno studio più approfondito dell’area e la sua successiva riqualificazione a percorso musealizzato libero e a cielo aperto

Ingresso su Piazza Garibaldi

lat. 43.806557 long. 11.293946

Giorni e orari di apertura

Luogo sempre accessibile